La Bce valuta l’abolizione dei rating per i bond governativi

A
A
A
di Redazione 21 Giugno 2012 | 13:01
E’ quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters citando fonti della Banca centrale europea, che…

La Banca centrale europea potrebbe abolire abolire i rating sui titoli di Stato della zona euro. E’ quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters citando fonti della Bce, secondo cui l’istituto avrebbe allo studio un piano di medio periodo volto a definire in alternativa il valore dei bond governativi sulla base di un proprio giudizio interno, nel momento in cui sono utilizzati come collaterale nelle operazioni di rifinanziamento. Poiché attualmente la Bce non è ancora pronta ad assumersi la responsabilità tecnica e altamente politica dei rating sovrani, hanno aggiunto le fonti, i policymaker della banca discuteranno di azioni più immediate, come l’ulteriore ampliamento dei collaterali che le banche spagnole possono utilizzare, per aiutare Madrid e il suo sistema bancario nel consiglio mensile di oggi. “Nel caso in cui il consiglio della Bce decidesse in questo senso, ridurrebbe l’influenza largamente criticata di Standard & Poor’s, Moody’s e Fitch”, ha detto una fonte. “D’altro canto questo potrebbe anche espandere il bacino sempre più piccolo di collaterale di cui possono disporre le banche di un paese in difficoltà”. La decisione su cambiamenti più immediati per aiutare le banche spagnole, come l’ampliamento dei collaterali possibli, resta molto aperta, ha sottolineato un altro banchiere centrale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La Bce rivede la forward guidance ma resta accomodante. I commenti dei gestori

Mercati, Bce: attesa una politica monetaria più accomodante

Banche e dividendi: ora la palla passa alla Bce

NEWSLETTER
Iscriviti
X