Una rete da tremila professionisti

A
A
A
Avatar di Redazione 25 Giugno 2012 | 09:43
Allianz Bank Financial Advisors, al secolo Dival, affonda le radici negli anni ’70

Allianz Bank Financial Advisors è la banca multicanale del gruppo assicurativo tedesco Allianz SE, da oltre un secolo presente anche sul mercato italiano. Con una rete composta complessivamente da circa 3.000 financial advisor, presenti in modo capillare sul territorio, Allianz Bank è in grado di rispondere a qualunque esigenza della propria clientela offrendo soluzioni di alta qualità per la gestione del risparmio grazie alle competenze e alle capacità di gestione di Allianz Global Investors, la società di asset management del gruppo.

La storia della rete nasce negli anni Settanta del secolo scorso quando il gruppo Allianz entrò nel mondo finanziario con Dival, una struttura che ha saputo scrivere la storia del risparmio gestito nel nostro Paese, trasformandosi poi nel 1990 in RasBank e, nel 2007, nell’attuale Allianz Bank Financial Advisors. Nel frattempo il gruppo aveva rilevato due concorrenti: nel 2003 la rete italiana di promotori finanziari di Commerzbank e l’anno successivo Bnl Investimenti, ossia la rete della Banca nazionale del lavoro, nel frattempo entrata a far parte del gruppo Bnp Paribas.

Se la storia della rete guidata dal 2007 da Giacomo Campora (in precedenza gestore per gruppi quali Arca Fondi, Merrill Lynch e Allianz Asset Management) è certamente dinamica, lo stesso non può che dirsi a livello di casa madre, che nell’ultimo decennio ha compiuto una serie di importanti acquisizioni nel campo dell’asset management fino ad arrivare, dopo una ristrutturazione attuata alla fine del 2011, all’attuale Allianz Global Investors, da inizio anno trasformata in una società di gestione degli investimenti integrata a livello globale. Allianz Bank, da vera “banca multicanale” opera non solo attraverso la sua rete di professionisti, ma anche come banca telefonica, con un numero verde gratuito col quale è possibile ottenere informazioni su prodotti e servizi e tenere sempre sotto controllo la propria situazione finanziaria, oppure in modalità “mobile banking”, con la possibilità di accedere al proprio conto corrente tramite computer, cellulare, iPhone o iPad, nonché come banca online (potendo così tenere sotto controllo conto, titoli, e polizze e potendo effettuare la maggior parte delle operazioni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Allianz Bank FA, i “top level” di Neuberger per i clienti

Allianz Bank FA, il 2019 in 5 notizie

Reti Champions League: vincitori e vinti dei gironi

Ti può anche interessare

Fideuram ISPB, raccolta monstre a giugno

E’ un risultato che sicuramente fa rumore quello relativo alla raccolta di giugno di Fideuram – ...

Consulente finanziario: 6 consigli per fissare appuntamenti

Come diventare un consulente finanziario di successo? Gran parte del lavoro dipende dall’impos ...

IWBank come il Milan di Sacchi

Di Muro (IWBank PI): “Le nostre competenze vanno aldilà degli standard di mercato” ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X