Banche, a giudizio immediato a Milano l’ex a.d. di Barclays Italia

A
A
A
di Redazione 26 Giugno 2012 | 12:44
De Stasio è imputato per infedeltà patrimoniale ai danni della stessa banca, che aveva…

Andrà a giudizio immediato l’ex a.d. di Barclays Italia, Vittorio Maria De Stasio, imputato per infedeltà patrimoniale ai danni della stessa banca, che aveva sporto denuncia. Lo ha deciso il gup di Milano che, come riporta l’agenzia di stampa Reuters citando fonti giudiziarie, ha accolto la richiesta avanzata dalla procura. Il processo prenderà il vai il prossimo 20 settembre davanti alla prima sezione penale del Tribunale di Milano.

De Stasio è accusato di aver ricevuto un compenso di 250mila euro – accreditato da una banca monegasca su un conto dello stesso De Stasio in Svizzera – in cambio di finanziamenti per oltre 10 milioni di euro a due società dell’imprenditore Aldo Bonaldi, residente a Montecarlo e attualmente ricercato dalla procura di Crotone. Nell’ambito di questa indagine è stato sentito nelle settimane scorse come testimone anche il vicepresidente di UniCredit, Fabrizio Palenzona. L’indagine di Milano nasce da un’inchiesta avviata dalla procura di Crotone, che ha emesso sei ordini di custodia cautelare nei confronti di alcuni imprenditori, tra i quali Bonaldi, accusati di una truffa milionaria ai danni della Ue.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Barclays punta sull'amministrato con il 5% 'netto'

NEWSLETTER
Iscriviti
X