Generali sceglie Jp Morgan per vendere Bsi

A
A
A
di Redazione 5 Luglio 2012 | 14:26
Il Leone di Trieste spera di ottenere dall’operazione una somma compresa tra…

JP MORGAN ADVISOR PER LA CESSIONE – Sotto la gestione dell’a.d. Mario Greco, Generali si disferà della controllata svizzera Bsi nell’ambito di una più ampia riorganizzazione strategica. E lo farà con la consulenza di Jp Morgan, selezionata come advisor per la cessione. È quanto riporta l’agenzia di stampa Reuters citando alcune fonti, secondo cui “l’operazione non inizierà prima dell’arrivo del nuovo amministratore delegato: si vuole però che una volta insediato sia in grado di vendere”.

FINO A 2 MILIARDI – Secondo le fonti, Bsi – attiva nel private banking – non è più un asset strategico per Generali, che spera di ottenere dalla cessione una somma compresa tra uno e due miliardi di dollari, pari grosso modo all’1%-3% della massa in gestione.

JULIUS BAER TRA I CANDIDATI – Un ovvio interlocutore, continuano le fonti, è Julius Baer che secondo indiscrezioni sarebbe in trattative con Bank of America Merrill Lynch per l’acquisto delle attività di wealth management fuori dagli Stati Uniti, valutate circa 2 miliardi di dollari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti