Banca Esperia, Doris: siamo disponibili a trattare

A
A
A
di Maria Paulucci 6 Luglio 2012 | 08:17
Lo ha detto il vice presidente di Mediolanum Massimo Doris, confermando che la banca è in vendita

BANCA ESPERIA IN VENDITA – “L’intenzione di venderla c’è sempre, ma non siamo alla disperata ricerca di un compratore. Però Banca Esperia è in vendita, questo sì. Se qualcuno si fa avanti, noi siamo disponibili a trattare”. A dirlo, a margine della presentazione del nuovo canale su YouTube di Banca Mediolanum, è il vice presidente di Mediolanum e a.d. e d.g. di Banca Mediolanum Massimo Doris (nella foto, n.d.r.). Fretta non ce n’è, ha garantito Doris, visto che comunque Banca Esperia “sta andando bene e il primo trimestre è stato molto positivo. Siamo contenti di come stanno andando le cose”.

TROVARE IL PREZZO GIUSTO – Il tema è, appunto, il 50% di Banca Esperia, joint venture nel private banking con Mediobanca. Piazzetta Cuccia ha un diritto di prelazione sulla partecipazione detenuta da Mediolanum (qui l’intervista integrale a Ennio Doris). Per ora “non ci sono state richieste”, ha aggiunto Doris, precisando che “se ci fossero, noi siamo disponibili a valutarle. Si tratta solamente di trovare un giusto prezzo, ma per il momento non ci sono trattative”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti