Conflitti d’interesse, radiato un consulente ex di Fineco

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 30 Maggio 2017 | 08:30
Provvedimento della Consob ai danni di un professionista che ha coinvolto dei clienti in una sua impresa immobiliare.

VIA DALL’ALBO (PER SEMPRE) – Prima la sospensione e poi la radiazione. Si è concluso così il percorso nella professione di consulente finanziario di Marco Nasti, classe 1972, originario di Roma, attivo in passato nella rete di FinecoBank. Già nel dicembre scorso la Consob lo aveva sospeso per 60 giorni dall’Albo dopo che la stessa Fineco aveva sciolto il rapporto di lavoro con lui per conflitti di interesse. Il professionista era accusato di aver coinvolto in una sua impresa immobiliare alcuni clienti, reclutandoli come soci e come finanziatori. Il 27 aprile scorso, invece, la Consob ha deciso di procedere alla radiazione vera e propria, avendo accertato condotte illecine “gravi”, tra cui la disponibilità di somme di pertinenza della clientela.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Esame per l’albo dei cf, la scadenza per la prova di Milano

Intesa Sanpaolo assume 500 consulenti (a metà)

Albo consulenti finanziari, tutte le prossime scadenze

NEWSLETTER
Iscriviti
X