Eba: interventi pubblici per sette banche tra cui Mps

A
A
A
di Redazione 11 Luglio 2012 | 12:43
Dal documento dell’autorità emerge che 27 istituti europei hanno ricapitalizzato per…

INTERVENTI PUBBLICI – Sono sette le banche europee che hanno avuto bisogno di interventi pubblici per le ricapitalizzazioni. Tra queste, l’italiana Mps. Che ha ricevuto aiuti per 2 miliardi di euro. Lo ha fatto sapere oggi l’Eba presentando il rapporto preliminare sull’attuazione delle raccomandazioni per portare il core tier 1 al 9% per ragioni prudenziali e di stabilità finanziaria. Gli altri istituti sono tre gruppi portoghesi (Caixa Geral de Depositos per 1,65 miliardi, Banco Comercial Portuges per 3 miliardi, Banco Bpi per 1,5 miliardi), la slovena Nova Ljubljanka (0,32 miliardi) e due banche cipriote (Bank of Cyprus e Cyprus Popular). Dal documento presentato dall’autorità bancaria emerge inoltre che complessivamente 27 istituti del Vecchio Continente hanno effettuato ricapitalizzazioni per 94,4 miliardi, superando largamente la necessità di capitale che a dicembre era stata identificata in 76 miliardi.

PAROLA AL PRESIDENTE – “Il nostro lavoro per rafforzare la base di capitale delle banche sta procedendo come da programma”, ha commentato Andrea Enria, presidente dell’Eba. “Le banche europee si trovano ora in una posizione più solida, il che dovrebbe fornire sostegno alle attività di prestito all’economia reale e consentire un ripristino graduale della capacità di accesso delle banche al mercato dei capitali per le loro esigenze di finanziamento. Ci sono ancora sfide significative per uscire dalla crisi e rispettare i nuovi standard regolatori approvati dal G20”, ha continuato Enria, “ma questo è stato un passo importante e necessario nel processo di risanamento dei bilanci delle banche dell’eurozona”. Nel testo, l’Eba riconosce anche l’importante sostegno dato al processo di risanamento delle banche dalla Bce con le aste a lungo termine che hanno alleviato i rischi di crisi di liquidità per gli istituti. Il processo di risanamento dei bilanci tuttavia è ancora in corso, ha ricordato l’autorità, “e una volta concluso l’esercizio sulla ricapitalizzazione, le autorità nazionali di supervisione continueranno il loro lavoro di monitoraggio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti