Promotori finanziari, la spinta arriva dai depositi

A
A
A

I prestiti interbancari e i bond societari sono scesi, mentre le consistenze dei depositi sono salite

Maria Paulucci di Maria Paulucci18 luglio 2012 | 08:33

LA SPINTA DEI DEPOSITI – Cosa fa una banca quando ha bisogno di soldi? Si rivolge alla Banca centrale europea; prende contatto con le altre banche; emette obbligazioni sue; invoglia i risparmiatori a depositare promettendo rendimenti interessanti. Secondo quanto è emerso dal bollettino della Banca d’Italia, nel periodo compreso tra febbraio e maggio le consistenze dei depositi al dettaglio detenuti dai residenti italiani sono aumentate di 18 miliardi di euro. I depositi di non residenti e le passività nette in pronti contro termine nei confronti di controparti centrali, che rappresentano la maggior parte della raccolta interbancaria dall’estero, si sono ridotti di altri 8 miliardi tra fine febbraio e fine maggio, dopo la contrazione di 32 miliardi registrata nei tre mesi precedenti.
 
MENO OBBLIGAZIONI BANCARIE – Nello stesso periodo, la consistenza delle obbligazioni emesse dalle banche italiane e collocate sia sul mercato all’ingrosso sia allo sportello ha registrato un calo di 11 miliardi, mentre era scesa di oltre 13 miliardi nei tre mesi precedenti. Capitolo credito: rispetto a un anno prima, le risorse complessivamente erogate dai primi cinque gruppi bancari sono scese, al netto delle sofferenze e dei pronti contro termine, mentre sono aumentate quelle degli intermediari di dimensioni minori.
 
CHE SOFFERENZA – Resta alto il livello delle sofferenze, che riflette la fase di recessione, come sottolinea nel bollettino la stessa Bankitalia. Nel primo trimestre, sono di fatto aumentate quelle a carico delle imprese, mentre sono calate quelle legate alle famiglie. E i dati preliminari di aprile e maggio mostrano un andamento invariato rispetto ai due mesi precedenti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Board Bce, l’Italia candida Panetta

Titoli di Stato, in aprile boom di acquisti dall’estero

Bankitalia: servono diplomazia e buon senso con l’Ue

Conto Arancio, mazzata di Bankitalia

Btp: che rivincita dopo il flop Italia

Carige, terremoto ai vertici

Capitali, 40 miliardi in fuga dall’Italia

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Bilanci delle sim e delle sgr, ecco che cosa cambia

Fondi comuni, che stangata in dieci anni

Bcc a una svolta, dite la vostra sulla nuova vigilanza

Arbitro bancario, ecco le reti nel mirino

Tutela del risparmio, audizione di Visco (Bankitalia) al Senato

Bufera su Bsi in Italia

Ubi Banca e Bper salgono in borsa dopo nota Bankitalia

Social lending made in Italy, cosa dice la nuova (?) legge

Banca d’Italia pubblica le attese Disposizioni in tema di social lending

Sanzioni per banche e manager, più poteri a Bankitalia

Intermediari e rischi, Bankitalia accetta suggerimenti fino al 18 dicembre

Bankitalia: 20 società in amministrazione straordinaria

Remunerazioni top presso banche e sim, Bankitalia detta le scadenze

Intermediari in difficoltà, da Bankitalia la lista delle procedure di amministrazione straordinaria

Banche, Visco: la vigilanza sta seguendo “casi gravi ma non gravissimi”

C’è più oro nei forzieri di Via Nazionale

Banche in affanno, sei nuove procedure da inizio anno

Vigilanza sugli intermediari, Bankitalia si riorganizza

Visco (Bankitalia): necessaria crescita e unione piena

Bankitalia: il reddito delle famiglie calerà ancora

Banche, Visco ritocca le garanzie per i finanziamenti dalla Bce

Bankitalia, un faro sugli stipendi dei manager

Spending review: bye bye Isvap e Covip, arriva l’Ivarp

Fiduciarie, con la riforma nuove regole antiriciclaggio

Ti può anche interessare

Consulenza e successioni: piccola guida alle novità

Il 28 febbraio scorso il consiglio dei ministri ha approvato 10 disegni di legge tra cui uno che rec ...

Banche online, grandissimi rischi

Più del 97% sono a rischio di furto di dati, il 20% delle app di mobile banking sono vulnerabili. D ...

Mps, assolto Baldassarri e la “banda del 5%”

Processo di primo grado al Tribunale di Siena. ”Il fatto non sussiste” ...