Morgan Stanley vede rosso per colpa del trading

A
A
A
Avatar di Redazione 19 Luglio 2012 | 12:34
La banca d’affari americana ha chiuso il secondo trimestre con un calo degli utili del 50% a causa del trading su azioni e…

CROLLO DEGLI UTILI – Morgan Stanley chiude il secondo trimestre dell’anno con un utile in calo del 50% a 591 milioni di dollari da 1,19 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso, a causa delle perdite legate al trading su azioni e obbligazioni. Lo rende noto la stessa banca in un comunicato, in cui viene specificato che anche il giro d’affari è scivolato a 7 miliardi dai 9,2 miliardi di un anno fa, su base adjusted i ricavi sono stati pari a 6,60 miliardi (consenso a 7,58 miliardi).

SOLIDITA’ PATRIMONIALE – Il Tier 1 common ratio alla fine del secondo trimestre ammonta a circa 13,5% da 13,2% della fine del primo trimestre.

IL TITOLO SOFFRE IN BORSA – Morgan Stanley è sceso del 5,9% a 13,16 dollari alle 7:59 del mattino a New York. Da inizio anno le azioni sono scese del 7,5%, dopo essere cadute del 44% nel 2011.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti, Morgan Stanley dà l’accesso a tre fondi in Bitcoin

Morgan Stanley, affare fatto per Eaton Vance

Top 10 Bluerating: Morgan Stanley IM padrona assoluta degli Usa

NEWSLETTER
Iscriviti
X