Banche, Co-Op mette le mani su 632 filiali di Lloyds

A
A
A
di Redazione 20 Luglio 2012 | 13:18
L’accordo, raggiunto dopo mesi di trattative, prevede il pagamento di…

Co-operative Bank, ramo finanziario dell’omonimo gruppo mutualistico britannico, acquisirà 632 filiali di Lloyds, istituto nazionalizzato nel 2008 in seguito alla crisi finanziaria. L’accordo, raggiunto dopo mesi di trattative, prevede il pagamento di una cifra iniziale di 350 milioni di sterline: in seguito Co-op dovrà sborsare altri 400 milioni in base alle performance dell’attività. L’operazione dovrebbe concludersi a novembre del 2013.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X