Banca Marche, lascia il direttore generale

A
A
A
Avatar di Redazione 27 Luglio 2012 | 07:45
A darne notizia è stato lo stesso istituto di credito, che ha spiegato di aver risolto consensualmente il rapporto con il direttore generale…

IL D.G. LASCIA DOPO OTTO ANNI – Massimo Bianconi, direttore generale di Banca Marche, lascerà l’incarico a partire da settembre. A darne notizia è stato lo stesso istituto di credito, che ha spiegato di aver risolto consensualmente il rapporto con il direttore generale. In base agli accordi tra le parti, approvati dal cda, Bianconi, alla guida del gruppo dall’aprile 2004, ”lascerà Banca Marche nel corso del prossimo mese di settembre”.

BANCA MARCHE – Banca Marche è nata negli anni Novanta dalla fusione fra le Casse di Risparmio di Macerata, Pesaro e Jesi. I principali soci sono le Fondazioni Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata, Cassa di Risparmio di Pesaro e Cassa di Risparmio di Jesi – che detengono complessivamente il 55,8% del capitale – il gruppo Intesa Sanpaolo (5,8%) e la Fondazione Carifano (3,3%). I piccoli azionisti (circa 40mila con il 32% del capitale) sono in gran parte clienti della banca. La rete commerciale è costituita da 311 sportelli nelle Marche, Umbria, Emilia Romagna, Lazio, Abruzzo e Molise.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banca Marche e Medioleasing: la corte di appello conferma le sansazioni Consob a PwC

Banche “risolte”, c’è tempo fino al 31 maggio per chiedere gli indennizzi

Mps e le altre, scudo di stato per 6 banche

NEWSLETTER
Iscriviti
X