Banca Network, Intesa Sanpaolo salverà i correntisti

A
A
A
di Redazione 30 Luglio 2012 | 16:55
Per accelelare le operazioni, il rimborso dovrebbe avvenire attraverso le filiali del gruppo guidato da Enrico Cucchiani sparse sul territorio.

LA BANCA COINVOLTA NEL RIMBORSO – Quanto ai depositanti di Banca Network Investimenti, secondo indiscrezioni in possesso di BLUERATING, il rimborso dovrebbe avvenire tramite le filiali del gruppo Intesa Sanpaolo, sparse sul territorio nazionale. I 28mila correntisti dell’istituto finito in liquidazione, insomma, dovrebbero finalmente vedere la luce in fondo al tunnel e riappropriarsi della somme assicurate nel fondo.
L’autorizzazione, su istanza appunto del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (a cui Banca Network è iscritta, qui per la notizia sui nomi degli iscritti), è avvenuta lo scorso 27 luglio da parte di Bankitalia.

I TEMPI – La procedura che interessa le modalità operative finalizzate all’ottenimento del rimborso delle somme depositate, comprensive delle competenze maturate, è in corso e l’idea è proprio quella di rendere disponibili le somme di spettanza dei depositanti il prima possibile.

LE CIFRE – Il fondo copre fino a 100mila euro per correntista, anche se si sta lavorando anche su un eventuale estensione della cifra. La cifra globale, allora, si aggira intorno ai 68 milioni di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti