Titolo da monitorare: Bpm

A
A
A
di Redazione 6 Agosto 2012 | 10:12
Il piano industriale recentemente presentato prevede ingenti razionalizzazioni delle strutture al fine di migliorare l’efficienza della società. In particolare…

Il piano industriale recentemente presentato prevede ingenti razionalizzazioni delle strutture al fine di migliorare l’efficienza della società. In particolare, la banca si aspetta di incrementare del 26,4% il risultato operativo entro il 2015, mediante una solida crescita del fatturato e una contemporanea contrazione dei costi. Se il piano avrà successo, è possibile che, in un contesto macroeconomico più sereno, il titolo riesca ad invertire la tendenza fortemente ribassista in atto dal 2007.

Attualmente, il titolo attraversa una fase laterale di medio periodo, con ampie oscillazioni all’interno del trading range 0,25-0,65. Solo la negazione di uno dei due limiti potrebbe portare ad una tendenza più direzionale. Per quel che concerne il breve periodo, dopo i consistenti ribassi di aprile il titolo ha costruito un canale laterale che ha, finora, dimostrato un’ottima tenuta. Nonostante l’ampiezza delle oscillazioni, arrivate a testare più volte sia il supporto in area 0,3 che la resistenza posta intorno a 0,4, le quotazioni sono apparse incapaci di intraprendere un trend di breve: quest’ultimo è pertanto da considerarsi neutrale.

Data la suddetta tenuta dimostrata dal canale, nonché l’incertezza del momento, l’ipotesi di un breakout appare lontana, mentre è possibile un nuovo test al supporto di cui sopra, la cui mancata rottura originerebbe con ogni probabilità un rimbalzo tecnico sufficiente almeno al recupero di 0,35.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti