Munich Re, il trimestre si chiude meglio del previsto

A
A
A
Avatar di Redazione 7 Agosto 2012 | 10:18
Il gruppo riassicurativo tedesco ha registrato un utile netto di 808 milioni di euro, in rialzo del 9,8% sull’anno precedente…

UTILE NETTO OLTRE LE ATTESE – Munich Re ha archiviato il secondo trimestre con un utile netto di 808 milioni di euro, in rialzo del 9,8% sull’anno precedente: un risultato migliore delle previsioni del mercato, che limitavano il progresso a +7%. Aumento a doppia cifra invece per l’utile operativo, salito del 16,4% a 1,11 miliardi. E non è tutto. Il gruppo tedesco, leader mondiale tra i riassicuratori, ha detto di puntare a chiudere l’esercizio 2012 con profitti leggermente superiori ai 2,5 miliardi messi finora in conto e ha migliorato la propria previsione per quanto riguarda i premi lordi (che per un gruppo assicurativo equivale al fatturato): stimati tra 50 e 52 miliardi (49-51 miliardi in precedenza).

IL COMMENTO DEL NUMERO UNO DELLA SOCIETA’ – “Il nostro approccio di business più conservativo ha dimostrato di essere solido in questi tempi di insicurezza”,ha commentato il presidente della Munich Re, Nikolaus von Bomhard.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Generali corre in scia a nuovi rumor, bene anche Mediobanca e Unicredit

Borse europee in generalizzato calo, solo Munich Re si salva tra le blue chip

NEWSLETTER
Iscriviti
X