Mps vola in Borsa, faro della Consob sul titolo

A
A
A
di Daniel Settembre 22 Agosto 2012 | 06:24
Dopo l’ennesimo balzo sul Ftse Mib l’istituto di vigilanza decide di scendere in campo. Tutto iniziò con le parole di Alessandro Profumo…

FARO DELLA CONSOB – Dopo un nuovo balzo in Borsa da parte del titolo di Mps, la Consob decide di scendere in campo, avviando un monitoraggio sui movimenti azionari. I rialzi sono iniziati la scorsa settimana quando venerdì Rocca Salimbeni ha messo a segno un rialzo a doppia cifra, del 17%, continuando lunedì con un +10% e infine ieri con “solo” un +7%. Nelle ultime tre sedute sono passati di mano circa oltre 1,3 miliardi di azioni, che rappresentano oltre l’11% del capitale. Inevitabile quindi che l’istituto guidato da Giuseppe Vegas voglia vederci chiaro.

LA SPINTA – A scaldare il titolo le parole del presidente dell’istituto toscano Alessandro Profumo che in un’intervista a Canale 3 Toscana (che puoi vedere a questo link) ha puntato il dito contro la Fondazione Mps, ipotizzando una sua riduzione della partecipazione, per evitare un’eccessiva concentrazione sulla banca. Dichiarazioni che hanno aperto alla possibilità di nuovi soci.

L’AZIONARIATO – Le speculazione sui possibili movimenti nell’azionariato di Mps non interessano soltanto la Fondazione guidata da Gabriello Mancini, ma anche un possibile ingresso del Tesoro, che potrebbe diventare azionista nel 2013. I Tremonti bond per 3,4 miliardi di euro concessi alla banca senese prevedono che lo Stato non incassi cedole, ma azioni in caso di esercizio in rosso. Secondo le stime degli analisti lo Stato potrebbe arrivare a detenere in portafoglio fino al 7% del capitale di Mps.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Leonardo sale in borsa dopo annuncio commessa Usa

Anche a Piazza Affari è tempo di “allerta meteo”

Equita group prepara lo sbarco sull’Aim Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X