Intesa Sanpaolo: controllata lussemburghese indagata per riciclaggio

A
A
A
di Daniel Settembre 24 Agosto 2012 | 08:35
A finire sotto inchiesta è l’ex amministratore delegato di Seb. In ballo ci sarebbero circa 200 milioni di euro su fondi…

SOTTO INCHIESTA – Il ceo di Societe Europeenne de Banque (Seb), controllata lussemburghese di Intesa Sanpaolo, Marco Bus, finisce sotto inchiesta dalla procura di Milano. L’indagine, partita dai pm di Verbania che indagavano su un’evasione fiscale, mira a far luce su un possibile riciclaggio di circa 200 milioni di euro sui fondi di una famiglia di industriali novaresi.

IL SILENZIO DELLA BANCA
– Lo hanno riportato alcuni dei quotidiani, citando fonti legali vicine alla vicenda. Ma Ca’ de Sass non ha commentato la notizia. Nelle scorse settimane, alle prime notizie sull’inchiesta, Intesa Sanpaolo aveva reso noto di aver avviato una indagine interna sulla vicenda.

IL COMMENTO – Nella semestrale della banca guidata da Enrico Cucchiani, scrivono gli analisti di Intermonte, “non viene mensionato il rischio legale. Ancora da capire se vi siano accuse sui manager della capogruppo o possa essere coinvolta la banca stessa per responsabilità oggettiva”. La sim milanese ha comunque confermato il giudizio interessante sul titolo Intesa con un prezzo obiettivo di 2,90 euro per azione.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: da Intesa Sanpaolo una nuova obbligazione Tasso Fisso in dollari

Intesa, accordo con i sindacati su uscite e assunzioni

Mercati: da Intesa SanPaolo una nuova obbligazione “Tasso Fisso” in dollari

NEWSLETTER
Iscriviti
X