A Société Générale non piacciono l’Acropoli e le piramidi

A
A
A

Ad aver manifestato interesse all’acquisto della quota di maggioranza della filiale della banca francese Qatar National Bank…

Daniel Settembre di Daniel Settembre30 agosto 2012 | 13:50

ANCHE L’EGITTO IN VENDITA – Dopo aver annunciato di essere in trattaive per la vendita della controllata greca Geniki (vai qui per la notizia), Société Générale è intenzionata a cedere anche la controllata egiziana National Societè Generale Bank (Nsgb). Tra gli interessati Qatar National Bank per l’acquisizione della quota di maggioranza (77,17%).

LA RICHIESTA UFFICIALE – In conformità con la legge egiziana, è stata depositata presso la Banca centrale dell’Egitto la richiesta per l’apertura di una due diligence sulla Nsgb. Si tratta, recita la nota di SocGen, di discussioni preliminari e non vi è certezza che sarà raggiunto un accordo.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

La “predica” di Papa Francesco ai consulenti finanziari

Per il Santo Padre i professionisti devono guardare meno le commissioni e più l’adeguatezza… ...

Doris vale un miliardo

Il patrimonio netto della sua accomandita arriva a 980 milioni. Fin.Prog. Italia ha speso 12 mln per ...

Bufi (Anasf): vendita di diamanti, le banche imparino la lezione

Presa di posizione su Twitter del presidente di Anasf sulla vicenda delle pietre preziose a prezzi g ...