Banche: Barclays prudente sulle italiane, Intesa e Mps declassate

A
A
A
di Redazione 11 Settembre 2012 | 12:52
La banca d’affari britannica spiega in una nota che le banche italiane continuano ad avere delle difficoltà a rifinanziarsi e devono confrontarsi con….

PROSPETTIVE PRUDENTI – Il sistema bancario italiano desta ancora qualche preoccupazione agli occhi di Barclays. La banca d’affari britannica spiega in una nota che gli istituti di casa nostra continuano ad avere delle difficoltà a rifinanziarsi e devono confrontarsi con un peggioramento della qualità del credito.

LE BOCCIATURE – Tra i singoli titoli Barclays ha declassato Intesa Sanpaolo e Mps da equalweight ad underweight. Secondo Barclays dopo i suoi recenti guadagni Intesa Sanpaolo presenterebbe ora un’elevata valutazione rispetto alle rivali europee e italiane, i suoi rischi ribassisti sarebbero elevati. Per quanto riguarda Rocca Salimbeni Barclays indica che la banca senese deve ancora risolvere i suoi problemi in termini di capitale, risultati e riassetto.

CHI SI SALVA – Decisamente più ottimista è Barclays su Ubi Banca che ha promosso da equalweight ad overweight. A detta degli analisti britannici la banca bergamasca avrebbe una buona posizione di capitale e una previsione migliore per l’asset quality. Un rapporto rischio/rendimento attrattivo quindi per gli investitori.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti