Fondi, tre nuovi nati in casa Goldman Sachs AM

A
A
A
di Redazione 12 Settembre 2012 | 09:33
La società ha annunciato il lancio di tre fondi che consentono agli investitori di ottenere esposizione a un indice della famiglia S&P GIVI…

UN NUOVO INDICE DELLA FAMIGLIA S&P GIVI – Nel giorno in cui S&P Dow Jones Indices ha annunciato il lancio di S&P GIVI Global Growth Markets Tilt index – un nuovo indice della famiglia S&P GIVI (Global Intrinsic Value Index) pensato per  combinare le caratteristiche di crescita e di valore con un fattore macroeconomico – Goldman Sachs Asset Management presenta tre nuovi fondi di investimento che consentono agli investitori di ottenere esposizione proprio al concetto GIVI sviluppato da S&P Dow Jones Indices.

TRE NUOVI FONDI TARGATI GSAM -  Nello specifico i  tre fondi -  Goldman Sachs GIVI Growth and Emerging Markets Equity Portfolio, Goldman Sachs GIVI Europe Equity Portfolio e Goldman Sachs GIVI Global Equity Growth Markets Tilt Portfolio – cercano di replicare la performance di uno specifico indice della famiglia S&P GIVI che S&P Dow Jones Indices ha brevettato per Goldman Sachs AM (insieme alla gamma completa di indici GIVI Emerging and Developed Markets per un totale di oltre 2000 indici che investono in 46 paesi e 7 valute).

IL COMMENTO DI JIM O’NEIL (GSAM)
– “Vediamo sempre piú investitori che guardano, oltre al classico concetto di beta di mercato, ai fattori che condizionano le performance ed il rischio”, ha commentato Jim O’Neill, presidente di Goldman Sachs Asset Management. “Molti elementi hanno contribuito a questo sviluppo, non ultima la volatilità che abbiamo visto in questi anni, ma anche l’ascesa e l’importanza dei Growth Markets. Crediamo che sia giunto il momento di considerare metodi nuovi ed innovativi per la gestione di portafoglio, usando dei benchmark costruiti in modo differente. L’approccio GIVI elimina il 30% dei titoli azionari con maggior volatilità storica e attribuisce un peso ai rimanenti titoli azionari in base al loro valore economico stimato e non in base alla capitalizzazione di mercato. In Goldman Sachs Asset Management riteniamo che questo approccio nella costruzione dei portafogli azionari possa aiutare a generare rendimenti elevati con un livello di rischio e volatilità inferiore rispetto agli indici ponderati per la capitalizzazione di mercato. Crediamo che questo approccio possa funzionare in diverse asset class e regioni, e sono contento che, da oggi, gli investitori possano avere accesso a questa strategia attraverso una gamma di portafogli azionari globali”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti