Promotori finanziari, Mps si dà alla previdenza

A
A
A
di Maria Paulucci 13 Settembre 2012 | 10:53
Intanto prosegue la campagna di sviluppo in Toscana. All’orizzonte nuovi ingressi, tra cui…

SI RIPARTE DA SETTEMBRE – L’anno scolastico riparte. Anche per la promozione finanziaria di Mps. Lo sa bene il general manager del centro nord Ferdinando Buonaccorsi, che ha organizzato un incontro in ognuna delle regioni che fanno parte dell’area da lui coordinata. Dopo una tappa a Perugia, in Umbria, il 6 settembre, e una a Porto Recanati, nelle Marche, il 7, il 14 del mese sarà la volta di Bologna, in Emilia Romagna, e il 17 di Firenze, in Toscana.

LA PREVIDENZA PRIMA DI TUTTO – Al centro degli incontri, le strategie commerciali per l’ultimo quadrimestre e la consulenza previdenziale dopo la riforma Monti-Fornero, con l’intervento di specialisti del settore. Sul fronte della previdenza, Mps prevede un corso di formazione per i suoi pf. Iniziativa, questa, che fa da premessa al lancio della campagna nazionale previsto per il 24 settembre. I promotori saranno chiamati a presentare ai loro clienti le soluzioni di Axa Mps, che dal canto suo ha messo a punto proposte assicurative in linea con il modello del terzo pilastro della previdenza.

L’APPUNTAMENTO DI FINE ANNO
– “L’obiettivo degli incontri”, dice a BLUERATING Buonaccorsi, “è anche quello di condividere un piano di azioni per attuare quanto previsto dal piano industriale 2012/2015 di Banca Mps. Uno dei temi da mettere a fuoco è ‘scalare’ la qualità dei clienti. Oggi puntiamo all’upper affluent, che in questa fase deve gestire il problema del risparmio e della difesa del patrimonio”.

CLIENTI DI UN CERTO LIVELLO – E a proposito dei clienti “upper”, come sta andando l’ufficio di Firenze (vai qui per i dettagli)? “Molto bene”, è la risposta di Buonaccorsi. “La campagna di sviluppo in Toscana tramite i salotti finanziari prosegue. A brevissimo, avremo nuovi ingressi. Nel frattempo, posso segnalare che, accanto alle new entry comunicate di recente (vai qui per la notizia), a Livorno abbiamo dato il benvenuto a Filippo Pochini (classe 1961 e precedenti esperienze in Bnl, Allianz Bank e Banca Sara, n.d.r.), che lavorerà con il manager Franco Landolfi”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti