Intesa Sanpaolo, Beltratti non si scompone sull’ipotesi Gros-Pietro

A
A
A
di Redazione 19 Settembre 2012 | 08:57
Il presidente del cdg si è detto tranquillo circa le voci che vorrebbero un avvicendamento ai vertici dell’organo della banca…

NESSUNA DISCUSSIONE SUL MANDATO Andrea Beltratti tiene la bocca cucita sulla sua eventuale conferma alla presidenza del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo: “non ci sono discussioni che io sappia”, ha detto a margine dell’esecutivo Abi rispondendo a chi gli chiedeva se qualcuno gli avesse chiesto di restare.

STIMA NEI CONFRONTI DI GROS-PIETRO – Quanto alle voci che vorrebbero Gian Maria Gros-Pietro in arrivo ai vertici del cdg, Beltratti si è detto tranquillo: “se avessi avuto delle comunicazioni vorrebbe dire che è stata presa una decisione. Stimo Gros-Pietro. Vediamo cosa succede. E’ stata una bellissima esperienza, mi trovo molto bene”.

ATTESA PER IL NUOVO CDG – Gli organi societari di Intesa Sanpaolo giungeranno a scadenza la prossima primavera: l’assemblea degli azionisti dovrà eleggere il Consiglio di sorveglianza, cui a sua volta spetterà la designazione del Consiglio di gestione. La settimana scorsa la banca ha deliberato alcune modifiche del proprio statuto, in base a cui è previsto l’ingresso in cdg di due/quattro dirigenti del gruppo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti