Bnp Paribas, tanti gli spunti dai colossi industriali

A
A
A
di Redazione 15 Ottobre 2012 | 15:18
Gli analisti della banca francese consigliano di scommettere su Generali, Fiat, Finmeccanica, Ansaldo Sts, Eni ed Enel…

I BIG DI PIAZZA AFFARI PRONTI AL RUSH FINALE – Il rally estivo di Piazza Affari ha riportato il sereno tra gli investitori. Da fine luglio, ricordano gli analisti di Bnp Paribas, “l’indice Ftse Mib ha messo a segno un forte rimbalzo, guadagnando oltre 20 punti percentuali in scia alla determinazione mostrata dalla Bce per salvaguardare l’Eurozona e la sua moneta. Alla vigilia della stagione delle trimestrali, l’attenzione degli operatori si sposterà più sulle storie delle società quotate sul listino milanese”.

I TITOLI FINANZIARI TROVANO UN PO’ DI TRANQUILLITA’
– “Gli spunti non mancano di certo, a cominciare dalle principali banche del Paese che, nonostante la bassa redditività, potrebbero benefi ciare dell’apprezzamento dei titoli di Stato in portafoglio, grazie all’azione della Bce sul mercato secondario. Restando nel campo finanziario, un’osservata speciale resta Generali. Il Ceo Mario Greco sta preparando, infatti, il nuovo piano industriale della compagnia assicurativa che si concentrerà sul tasso di crescita dei profi tti e sul rafforzamento del bilancio”.

PUNTARE SUGLI INDUSTRIALI
– “Sotto i riflettori finiranno anche i colossi industriali di Piazza Affari, quasi tutti impegnati ad affrontare al meglio il momento non esaltante della congiuntura. Le soddisfazioni per Fiat sono infatti arrivate da Oltreoceano, dove a settembre Chrysler ha aumentato le vendite del 12% mentre il marchio Fiat ha registrato un vero e proprio record con un’impennata delle immatricolazioni pari al 51%. Finmeccanica è invece impegnata in una profonda riorganizzazione per focalizzarsi sui business della difesa e della sicurezza. Il titolo potrebbe benefi ciare del piano di cessioni avviato dal management che vede coinvolte le controllate attive nei trasporti e nell’energia. Anche il titolo della controllata, Ansaldo Sts, potrebbe muoversi con l’avanzare del piano. Ad Ansaldo Sts, considerata uno dei gioielli di Finmeccanica per redditività, sono interessati diversi gruppi tra cui i giganti Siemens e General Electric”.

ENI ED ENEL TORNANO PROTAGONISTE - 
“Non si possono infine dimenticare i due colossi dell’energia: Eni ed Enel. La nuova strategia del gruppo petrolifero di concentrarsi sulle attività di esplorazione di nuovi giacimenti è già stata apprezzata dal mercato. In questo contesto si inseriscono l’uscita dal capitale di Snam e le ultime importanti scoperte in Africa, Norvegia e Indonesia. Enel ha invece sofferto di recente in scia all’impatto della Robin Tax in Italia. L’attenzione verso il colosso elettrico resta comunque altissima, come dimostrano il boom di richieste per l’ultimo bond e il recente rimbalzo del titolo. Inoltre, un aumento del dividendo inoltre potrebbe essere la chiave di volta per il rilancio defi nitivo a Piazza Affari”. 


Articolo tratto dalla newsletter Le Opportunità in Borsa: leggi tutte le news!
Per andare subito alla homepage del sito: www.prodottidiborsa.it.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti