Ing: le unità di Hong Kong e Thailandia all’uomo più ricco dell’Asia

A
A
A
di Redazione 19 Ottobre 2012 | 08:30
Questa operazione, la seconda tappa del disimpegno di Ing dal settore assicurativo in Asia dovrebbe permettergli un guadagno netto di…

LA DISMISSIONE – L’olandese Ing, secondo quanto riportato da Bloomberg, cederà i suoi asset assicurativi di Hong Kong e Thailandia, per circa 2,2 miliardi di euro. Le due divisioni asiatiche saranno rilevate da Richard Li, figlio del magnate più ricco di Hong Kong. L’operazione, la seconda tappa del disimpegno di Ing dal settore assicurativo in Asia, dovrebbe permettergli un guadagno netto di un miliardo di euro alla fine del primo trimestre 2013.

IL GRUPPO ASIATICO – Pacific Century Group è controllata da Li, il cui padre, Li Ka-shing ha promesso un sostegno finanziario per le ambizioni personali del figlio. L’accordo segue l’acquisto dello stesso Richard Li di PineBridge Investments, una società di gestione degli investimenti da 68 miliardi dollari, da American International Group (AIG) nel 2010.

I PRECEDENTI ACQUISTI – La scorsa settimana Ing aveva dismesso le sue attività assicurative in Malesia, cedendole ad Aia Group per 1,3 miliardi. La società è obbligata a vendere i suoi asset assicurativi entro la fine del 2013 dopo aver ottenuto 10 miliardi di euro di aiuti dallo Stato durante la crisi finanziaria.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti