Cape Live recupera finalmente i fondi da Banca MB

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Ottobre 2012 | 08:08
Si chiude così una vicenda che durava da mesi. L’a.d. Eugenio Namor ha espresso la sua felicità per una vicenda che, per sua stessa ammissione, rappresentava una brutta gatta da pelare per Cape Live.

DAI LIQUIDATORI DI MB OK AL RIPARTO DELL’ATTIVOCape Live – Cape Listed Investment Vehicle in Equity – ha ricevuto dai liquidatori di Banca Mb – banca finita in liquidazione coatta amministrativa – la restituzione di 6,1 milioni di euro di fondi, una mossa che, ha commentato l’a.d. Eugenio Namor, “chiude felicemente e nei tempi previsti una delle vicende di maggiore criticità per Cape Live”.

IL COMMENTO DI NAMOR
– Con questo sviluppo, che segue a stretto giro l’omologa del concordato appena conseguita, “possiamo veramente dire di aver raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo posti e di aver quindi rimosso l’ultima incertezza. Cape Live diviene dunque una società del tutto risanata, senza debiti, con una liquidità immediatamente disponibile di oltre 8 milioni e pronta a riprendere la sua attività di investimento”, ha aggiunto Namor.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il private equity si allea con il real estate

NEWSLETTER
Iscriviti
X