La cura svizzera fa bene a Kairos

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 7 Giugno 2017 | 12:30
La società di wealth management fondata fa Paolo Basilico ha chiuso l’esercizio 2016 con un utile netto di oltre 31 milioni di euro (+10% sull’anno precedente). Dividendo di 28 milioni.

Risultati in crescita per Kairos, gruppo di wealth management fondato da Paolo Basilico e controllato dalla svizzera Julius Baer. Nel primo anno successivo all’entrata nell’orbita degli azionisti elvetici, la società italiana ha distribuito un dividendo di 28 milioni di euro, attinto dall’utile di 31,5 milioni realizzato nello scorso esercizio. La restante quota di profitti verrà destinata a riserva. La cedola sarà ripartita invece tra i soci, secondo e loro quote di pertinenza: 80% per Julius Baer e 20% per Basilico e altri manager. Il dividendo è frutto dei profitti distribuiti dalle società controllate di Kairos. Si tratta nello specifico di Kairos Partners sgr (dividendo di 27 milioni), Kairos Julius Baer Sim (5,5 milioni) e Kairos Am (2,11 milioni di euro). In crescita anche le masse in gestione: a fine 2016 erano 8,8 miliardi di euro (+10% sul 2015).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: l’outlook su Tlc, utilities e trasporti

Kairos: Alberto Castelli e Caterina Giuggioli entrano nel capitale

Fondi di investimento, nuovo comparto di Kairos con tris di macrotemi

NEWSLETTER
Iscriviti
X