Banche, Morgan Stanley rinnova i vertici

A
A
A
di Redazione 6 Novembre 2012 | 08:04
La banca ha annunciato che Paul J. Taubman co-presidente della divisione Institutional Securities, andrà in pensione a fine anno lasciando Colm Kelleher solo alla guida di…

KELLEHER SOLO CAPO DELL’INVESTMENT BANKING Morgan Stanley ha annunciato che Colm Kelleher diventerà il solo capo dell’investment banking dopo l’uscita della sua controparte, il co-presidente della divisione Institutional Securities Paul J. Taubman, che andrà in pensione a fine anno. Si concluderà così un periodo di leadership duale durato quasi tre anni contrassegnato dall’inimicizia tra l’ex salesman del fixed income 55enne Kelleher e l’investment banker 51enne Taubman, osserva Bloomberg.

MIGLIORARE I PROFITTI – Il ceo James Gorman affiderà dunque a Kelleher il compito di cercare di migliorare gli utili della banca, il cui titolo ha trattato al di sotto del book value per gran parte del suo mandato. L’investment banking di Morgan Stanley ha realizzato un return on equity inferiore al 4% nei primi nove mesi dell’anno, contro il 17% del competitor JP Morgan e contro il 30% realizzato nel 2006. “Dobbiamo continuare a focalizzarci sul miglioramento del Roe”, avrebbe detto Gorman in un memo interno ottenuto da Bloomberg News.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Criptovalute, Morgan Stanley acquista altre azioni Grayscale Bitcoin Trust

Criptovalute, Morgan Stanley forma un team di ricerca

Top 10 Bluerating: Morgan Stanley IM domina l’immobiliare

NEWSLETTER
Iscriviti
X