Ubi Banca, l’utile sale del 21,9% nei nove mesi

A
A
A
di Redazione 14 Novembre 2012 | 08:05
L’istituto di credito ha realizzato un risultato netto tra gennaio e settembre 2012 pari a 222,8 milioni di euro, mentre l’utile normalizzato si attesta a…

UTILE NETTO +21,9% – Utile in crescita a doppia cifra percentuale per Ubi Banca nei primi nove mesi dell’anno. L’istituto di credito, ha realizzato un risultato netto tra gennaio e settembre 2012 pari a 222,8 milioni di euro, il 21,9% in più rispetto al corrispondente periodo dell’anno scorso, mentre l’utile netto normalizzato, ovvero al netto delle componenti non ricorrenti, è pari a 180,3 milioni, in miglioramento dell’87,1%.

COSTI IN CALO – La gestione economica mostra proventi operativi in rialzo del 4% a 2,6 miliardi e costi in calo del 4,1% a 1,7 miliardi portando il risultato operativo a 913,3 milioni, +23% su anno.  In un contesto economico deteriorato le rettifiche di valore nette su crediti sono salite nei nove mesi a 494,7 milioni da 398,7 milioni. Crescono i crediti deteriorati a 7,77 miliardi con una incidenza sui crediti netti dell’8,19%.

GLI INDICI PATRIMONIALI – Gli indicatori patrimoniali registrano un Core Tier 1 al 10,49%. Calcolato in base all’esercizio Eba il Core Tier 1 si attesta al 9,35%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa-Ubi, volemose tanto bene

Fideuram assorbe IwBank

Intesa-Ubi, c’è l’accordo per il grande esodo dei cinquemila a Bper

NEWSLETTER
Iscriviti
X