Cattolica Assicurazioni, il ramo Danni sostiene i conti del terzo trimestre

A
A
A
Avatar di Redazione 15 Novembre 2012 | 09:56
La società ha registrato tra luglio e settembre un risultato netto di 51 milioni di euro, battendo le attese degli analisti

UTILE A 51 MILIONI – Cattolica Assicurazioni ha chiuso il terzo trimestre del 2012 con un utile netto di 51 milioni di euro, sopra le sttese degli analisti di Intermonte, che avevano indicato 48 milioni di euro. Il combined ratio al 96% risulta invece in linea con le stime, mentre il Solvency margin si è attestato al 160%.

BENE IL RAMO DANNI
– Solida la performance del ramo Danni, che si conferma principale driver di profittabilità del gruppo, come osservano gli esperti. “Riteniamo positivo l’andamento della gestione industriale del gruppo Cattolica Assciurazioni”, concludono gli analisti, che per questa ragione confermano il giudizio interessante con un target price a 14 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: a Cattolica il dominio del Garantito

Top 10 Bluerating: Cattolica ancora al top nel capitale garantito

Top 10 Bluerating: Cattolica al top nel capitale garantito

NEWSLETTER
Iscriviti
X