Ubi Banca Private Investment cerca professionisti con la “dote”

A
A
A
di Maria Paulucci 21 Novembre 2012 | 15:55
Il d.g. Cesare Colombi parla delle strategie di reclutamento della rete…

STRATEGIE DI SELEZIONE – “Prima avevamo tanti pf. Poi abbiamo proceduto a una selezione dei migliori. Sono usciti soprattutto quelli che avevano portafogli più ridotti. Abbiamo concluso questo processo un anno fa”, riepiloga Cesare Colombi, direttore generale di Ubi Banca PI, “e nell’ultimo periodo ci siamo concentrati sul reclutamento. Gli ingressi saranno una settantina alla fine dell’anno. Abbiamo cercato di prendere i pf che avessero, oltre alle varie doti, la ‘dote’. Non prendiamo più in considerazione professionisti che facciano abbassare la nostra media, la quale oggi si aggira attorno ai sette milioni di euro. I private banker, dal canto loro, sono una quarantina e hanno un portafoglio medio di circa 40 milioni. Anche in quest’area abbiamo obiettivi di crescita”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Pf acquisisce oltre 218mila euro dai clienti, la Consob lo sospende

Promotori, colpo grosso per Ubi Banca Private Investment

Ubi Banca PI, cerchi un pf e trovi una banca

NEWSLETTER
Iscriviti
X