Deutsche Bank prepara le forbici per 500 posti in Sal. Openheim

A
A
A
di Redazione 22 Novembre 2012 | 12:56
L’idea è quella di rendere più snelle le operazioni della divisione, che si appoggerà maggiormente ai servizi della capogruppo.

VIA 500 POSTI Deutsche Bank, prima banca tedesca, è pronta a tagliare posti di lavoro presso la controllata Sal. Oppenheim, dal momento che la società di wealth management si appoggerà maggiormente ai servizi della capogruppo. Si parla di circa 500 posti a rischio entro la fine del primo trimestre 2014, scrive Bloomberg citando la stampa tedesca, secondo cui nella banca privata resteranno solo 280 persone.

ELIMINARE LE SOVRAPPOSIZIONI – L’idea, ha fatto sapere l’istituto in una nota, è quella di eliminare le sovrapposizioni tra Sal. Oppenheim e Deutsche Bank nei prossimi 15 mesi, un processo che coinvolgerà un numero significativo di dipendenti. Nello specifico alcune parti di Sal. Oppenheim, come i fondi pubblici, verranno integrate in Deutsche Bank. La divisione si focalizzerà sui clienti private e su alcuni clienti istituzionali, ed espanderà il business di banca depositaria in Lussemburgo e a Colonia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank, dopo l’utile la divisione commerciale cambia volto

Deutsche Bank: l’utile netto in crescita a doppia cifra

Investimenti, Italia: la view di Deutsche Bank

NEWSLETTER
Iscriviti
X