Private banker, tris di ingressi in Banca Euromobiliare

A
A
A
di Redazione 23 Novembre 2012 | 07:56
Arditi, Dell’Accio e Gnocchi sono entrati nel team guidato da Paolo Magnani. L’obiettivo è inserire 20 professionisti entro il 2013

TRE NEW ENTRY – Il private banking di Banca Euromobiliare si arricchisce di tre professionisti: Silvano Arditi, Francesco Dell’Accio e William Gnocchi, entrati di recente nel team coordinato da Paolo Magnani. Lo ha annunciato in una nota l’istituto del gruppo Credem guidato dall’amministratore delegato Ferdinando Rebecchi e specializzato nella gestione globale del patrimonio dei clienti di elevato standing, precisando che l’obiettivo è inserire 20 nuovi consulenti entro fine 2013.

SILVANO ARDITI – In particolare Silvano Arditi – che ha alle spalle una consolidata esperienza nella consulenza finanziaria e nella gestione di grandi clienti maturata in Banco Di Napoli, Banca Finnat, Banca Popolare di Vicenza e BPVi Fondi sgr – ha il compito di coordinare il servizio Global Desk lanciato di recente, che eroga servizi alla clientela istituzionale attraverso un modello basato sul forte presidio del rischio finanziario dei portafogli e su una consulenza completa per asset complessi. I clienti target di questo servizio sono fondazioni, banche, assicurazioni, fondi pensione, casse previdenziali, enti e aziende. Banca Euromobiliare gestisce rapporti con 44 clienti istituzionali, cui fanno riferimento 650 milioni di euro di asset gestiti.

FRANCESCO DELL’ACCIO Francesco Dell’Accio invece ha maturato oltre 20 anni di esperienza in ambito bancario, di cui 15 nella gestione di clienti di elevato standing. Ha lavorato in Banca di Roma, UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena, Ubs, Banca MB e Banca Akros. Nel nuovo ruolo è operativo presso la filiale di Torino inaugurata di recente.

WILLIAM GNOCCHI
William Gnocchi da parte sua ha lavorato nel wealth management e nella gestione della clientela di elevato standing in Bpm Private Banking, Crédit Suisse e Banca Esperia. In Banca Euromobiliare è operativo presso la filiale di Milano.

IL COMMENTO DI PAOLO MAGNANI – “Banca Euromobiliare ha da sempre l’obiettivo di garantire ai propri clienti un livello di servizio ai vertici del sistema in termini di qualità ed efficienza”, ha dichiarato Paolo Magnani, responsabile private banking dell’istituto. “Tale obiettivo è raggiunto anche selezionando professionisti con una consolidata esperienza nella gestione dei grandi patrimoni e offrendo loro l’opportunità di operare in una realtà che punta a valorizzare la professionalità e l’esperienza”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti