Intesa Sanpaolo, Beltratti: non è in agenda un anticipo dell’assemblea

A
A
A
di Redazione 29 Novembre 2012 | 07:52
La proposta di ridefinire la data del rinnovo dei vertici era stata lanciata dal presidente del cds Giovanni Bazoli, ma…

RINNOVO DEI VERTICI NEI TEMPI STABILITI Intesa Sanpaolo non anticiperà l’assemblea dei soci per il rinnovo del consiglio di sorveglianza. “Sulla base dei miei contatti con il presidente del consiglio si sorveglianza, con cui parliamo spesso, mi pare di capire che non ci sia all’ordine del giorno un anticipo dell’assemblea”, ha detto il presidente del consiglio di gestione del gruppo, Andrea Beltratti, a margine di un convegno a Milano.

LA PROPOSTA DI ANTICIPARE L’ASSEMBLEA – La proposta di anticipare il rinnovo dei vertici era stata lanciata dal presidente del cds Giovanni Bazoli nel corso dell’assemblea dei soci di ottobre sulle modifiche statutarie riguardanti, tra le altre cose, la composizione del consiglio di gestione. L’idea tuttavia, riporta l’agenzia di stampa Reuters citando alcune fonti, non avrebbe trovato il favore il favore delle fondazioni azioniste e sarebbe stata accantonata.

RICANDIDATURA DI BELTRATTI – Quanto alla possibile ricandidatura di Beltratti al consiglio di gestione, a cui il presidente della Compagnia di San Paolo Sergio Chiamparino si è dichiarato favorevole, l’interessato si è limitato a dire: “Credo che siano scelte che vengano fatte da altri. Quindi interpreto le notizie uscite negli ultimi giorni come segnali positivi per quanto riguarda l’assetto del vertice nel suo complesso”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: da Intesa SanPaolo una nuova obbligazione “Tasso Fisso” in dollari

Banche, Messina è il miglior ceo

Banche: Intesa prima in Europa per diversità e inclusione

NEWSLETTER
Iscriviti
X