Banca Network vicina alla chiusura definitiva. Via l’a.d Lucio Di Gaetano

A
A
A
di Gianluca Baldini 3 Dicembre 2012 | 10:01
Insieme al numero uno del gruppo, la settimana scorsa si sarebbero chiusi i rapporti di lavoro con altri 30 dipendenti. E nelle prossime settimane altri se ne andranno.

VIA L’AMMINISTRATORE DELEGATOBanca Network Investimenti sempre più vicina alla chiusura dei battenti. Secondo una fonte esterna alla banca che intende rimanere anonima, l’amministratore delegato Lucio Di Gaetano avrebbe chiuso i rapporti con la banca lo scorso giovedì 22 novembre e venerdì passato altri trenta dipendenti avrebbero lasciato il gruppo a seguito delle procedure di liquidazione iniziate a luglio (qui la notizia).

NON PIÙ OPERATIVA – “Da qui alle prossime due settimane se ne dovrebbero andare altre persone. Resteranno solo in cinque o sei, qualche segretaria e pochi altri”, ha spiegato a BLUERATING la fonte. “Poteva finire meglio”, spiega, “ma del resto Banca Network non ha più asset, non ha più promotori, non ha più nulla. La società non è più operativa da mesi”.

POTEVA ANDARE SOLO COSÌ – Del resto la chiusura dei rapporti contrattuali con l’a.d. e con altri dipendenti non è altro che la naturale evoluzione di una situazione che ha tentuto dipendenti e promotori finanziari con il fiato sospeso per buona parte del 2012 (qui per la notizia che riassume tutta la vicenda e qui per la notizia sui timori del personale).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, Aviva è pronta a dire addio a Sopaf e Banca Network

Banca Network, Bankitalia sanziona ex amministratori e sindaci

Banche, Angelo Testori da B. Network a Profilo Merchant

NEWSLETTER
Iscriviti
X