Euribor, 12 banche nel mirino di Bruxelles

A
A
A
Avatar di Redazione 11 Dicembre 2012 | 07:36
Dopo lo scandalo che ha coinvolto il tasso di riferimento londinese (Libor), ora tocca all’Europa. Secondo alcune indiscrezioni di stampa, l’Ue ha intensificato i controlli…

TOCCA ALL’EURIBOR – Lo scandalo arriva in Europa. Sono passati solo alcuni mesi dalla vicenda sul tasso interbancario inglese (Libor) scoppiato quest’estate che ha coinvolto numerose banche internazionale tra cui Barclays. E ora le indagini si sono spostate anche sul tasso interbancario europeo, l’Euribor. La Commissione europea ha infatti confermato ieri che sta indagando attivamente sui modi in cui viene fissato l’Euribor, il tasso su cui vengono calcolati i tassi di interesse di numerosi prodotti finanziari, mutui e prestiti in Europa.

L’INDAGINE – Secondo alcune indiscrezioni di stampa, sarebbero 12 le banche prese di mira da Bruxelles. In primis il Wall Street Journal ha rilevato come la banca inglese Barclays – già multata per 453 milioni di dollari per chiudere il dossier Libor (vai qui per la notizia) – avrebbe già ammesso di avere manipolato il tasso d’interesse e quattro istituti avrebbero collaborato con la banca inglese: Deutsche Bank, Crédit Agricole, Société Générale e Hsbc. La vicenda riporta l’attenzione sulla necessità di un profondo cambiamento nel modo di fissare l’Euribor, richiesto peraltro a metà novembre dalla stessa Bce.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Scandalo Euribor, mandato di cattura per cinque trader

Banche, Rabobank e BayernLB lasciano il panel Euribor

La Commissione europea al via con nuove regole anti-manipolazione Libor

NEWSLETTER
Iscriviti
X