Viola: Mps punta a fare a meno dei Monti bond

A
A
A
di Redazione 21 Dicembre 2012 | 13:48
Il numero uno dell’istituto senese ha anche parlato di segnali positivi per l’inizio del 2013 dal punto di vista commerciale.

FARE A MENO DEI MONTI BOND – Mps si impegna a “ricreare più rapidamente possibile le condizioni di economicità che consentano di ripagare per cassa gli interessi” sui Monti bond. Lo ha detto all’agenzia di stampa Ansa l’a.d. Fabrizio Viola, dopo i rilievi della Bce (qui la notizia). L’obiettivo è “una situazione patrimoniale in cui possa fare a meno di questo supporto governativo”, ha detto ancora il numero uno dell’istituto semese, osservando che, se lo spread continuerà a calare, si ridurrà “quella riserva negativa che è stata la principale causa della richiesta” dei Monti bond.

SEGNALI POSITIVI - 
Il manager ha poi parlato di segnali positivi per l’inizio del 2013 dal punto di vista commerciale. “Stiamo raccogliendo i frutti anche del taglio dei costi, soprattutto amministrativi, che affiancano quelli del costo del personale e non solo”, ha spiegato Viola: “L’intensità di attività commerciale registrata nella seconda parte del 2012 continua ed è buon segnale per l’inizio del 2013”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps, private e corporate insieme in una nuova divisione

Mercati: il Ftse Mib carica la molla

Unicredit-Mps, la fiducia del mercato

NEWSLETTER
Iscriviti
X