Assicurazioni, Munich RE: le catastrofi naturali presentano il conto del 2012

A
A
A
Avatar di Redazione 3 Gennaio 2013 | 11:35
Secondo uno studio del colosso tedesco, nel corso dell’anno appena concluso il costo totale delle catastrofi naturali che hanno colpito il pianeta ammonta a 160 miliardi di dollari

160 MILIARDI DI DOLLARI – Nel corso del 2012 il costo totale delle catastrofi naturali che hanno colpito il pianeta ammonta a 160 miliardi di dollari (circa 122 miliardi di euro).

LE COMPAGNIE ASSICURATIVE COPRIRANNO 65 MILIARDI – E’ la stima calcolata dal gruppo assicurativo tedesco Munich Re, secondo cui le compagnie di assicurazioni copriranno queste perdite per circa 65 miliardi di dollari.

URAGANO SANDY – La catastrofe più grave dell’anno appena finito è stata l’uragano Sandy, che dovrebbe costare alle assicurazioni circa 25 miliardi di dollari. Il conto di fine anno è comunque decisamente meno salat rispetto al 2011, quando la stessa Munich Re aveva stimato danni per 380 miliardi di dollari (qui la notizia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Generali corre in scia a nuovi rumor, bene anche Mediobanca e Unicredit

Borse europee in generalizzato calo, solo Munich Re si salva tra le blue chip

NEWSLETTER
Iscriviti
X