Mps +20% in due sedute, ecco le ipotesi dietro al rally

A
A
A
di Redazione 8 Gennaio 2013 | 08:26
Il titolo di Rocca Salimbeni, già sotto i riflettori venerdì con un +12%, ha guadagnato ieri un altro 6,89% portandosi a quota 0,28 euro.

+20% IN DUE SEDUTE – Mps non ferma la sua corsa a Piazza Affari: il titolo di Rocca Salimbeni, già sotto i riflettori venerdì con un +12%, ha guadagnato ieri un altro 6,89% portandosi a quota 0,28 euro e sfiorando un rialzo del 20% in due sole sedute. Una performance anomala, che ha spinto la Consob a mettere sotto osservazione il titolo.

COSA C’E’ DIETRO AL RALLY? – Commentando la corsa delle ultime due sedute, alcuni trader parlano di possibili movimenti di qualche investitore intenzionato a rastrellare titoli per salire nel capitale bancario o di rumor di fondo che spingono all’acquisto. Ma a Siena si guarda con un certo scetticismo all’ipotesi scalata della banca guidata da Fabrizio Viola, che ieri ha auspicato un ritorno alla redditività per poter fare a meno degli aiuti statali (qui la notizia).

GLI ALTRI TITOLI DEL COMPARTO
– Ieri comunque tutto il comparto bancario ha guadagnato terreno per effetto del calo del differenziale di rendimento tra Btp e Bund da un lato e dall’ok dei governatori del Comitato di vigilanza bancaria di Basilea a introdurre le nuove norme di Basilea 3 con un meccanismo scaglionato nel tempo (qui la notizia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti