Banca Network, Bankitalia sanziona ex amministratori e sindaci

A
A
A
di Redazione 22 Gennaio 2013 | 08:05
A sei mesi dal provvedimento di liquidazione coatta amministrativa, Via Nazionale ha reso note le sanzioni pecuniarie, che ammontano complessivamente a 180mila euro.

CARENZE NELL’ORGANIZZAZIONE E NEI CONTROLLI – A sei mesi dal provvedimento di liquidazione coatta amministrativa per Banca Network Investimenti, scattato lo scorso luglio (qui la notizia), dalla Banca D’Italia arrivano le sanzioni nei confronti di ex amministratori e sindaci dell’istituto di credito milanese. In totale, segnala il Bollettino di vigilanza di Via Nazionale (vai qui per il documento completo), le sanzioni pecuniarie ammontano a 180mila euro per carenze nell’organizzazione e nei controlli interni.

15MILA EURO A TESTA – Nello specifico il provvedimento – che risale allo scorso ottobre, ma che è stato pubblicato solo ieri – coinvolge 12 persone sanzionate per 15mila euro ciascuna: gli ex consiglieri Angelo Testori, Bruno Morelli, Alberto Gasparri, Maurizio Cozzolini, Renato Cassaro, Massimo Cremona, Marco Rapini, Luca Magnoni, Pio Scarsi e gli ex sindaci Lorenzo Banfi, Luca Favalesi e David Reali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Promotori, Aviva è pronta a dire addio a Sopaf e Banca Network

Banca Network vicina alla chiusura definitiva. Via l’a.d Lucio Di Gaetano

Banche, Angelo Testori da B. Network a Profilo Merchant

NEWSLETTER
Iscriviti
X