Assosim, Intermonte è la prima sim sul mercato azionario italiano

A
A
A
di Redazione 23 Gennaio 2013 | 08:09
La società ha conquistato la vetta della graduatoria 2012 con una quota del 13,3%. Seguono IwBank, con il 12,10%, e FinecoBank, con l’11,39%.

MEDAGLIA D’ORO PER INTERMONTEIntermonte ha conquistato lo scettro di principale sim nell’intermediazione sul mercato azionario di Borsa Italiana nel 2012. Questo è quanto emerge dalla classifica annuale stilata da Assosim tra gli intermediari in conto terzi sul mercato azionario italiano. Nello specifico, la società, posseduta per quasi il 70% dal management e dai dipendenti, si è piazzata al primo posto con una quota di mercato del 13,3%, in progresso rispetto al 12,85% del 2011.

SUL PODIO ANCHE IW BANK E FINECO – Seguono in seconda e terza posizione IwBank, con il 12,10%, e FinecoBank, con l’11,39%. Sugli altri gradini Banca Imi (7,75%) e Banca Akros (6,47%).

Di seguito, la classifica completa:

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Assosim: Fineco sugli scudi nel 2020, Banca Akros forte sui bond

Spectrum Markets entra in Assosim

IR Top Consulting: Assosim entra nel comitato scientifico di Osservatorio Aim

NEWSLETTER
Iscriviti
X