Consob alla Camera: riscrivere il Tuf. Il video dell’audizione su Mifid 2

A
A
A

Consob propone di riscrivere il Testo unico della finanza e – già che ci siamo – fare dei vari testi unici un solo unico testo.

Maria Paulucci di Maria Paulucci16 giugno 2017 | 10:37

Sedersi a un tavolo e ragionare, dopo 20 anni, su due punti essenziali: uno, riscrivere il Testo unico della finanza, la cui nascita risale al 1998 e che ha sancito l’istituzione dell’ex Albo dei promotori finanziari, e – punto due – prendere tutti i testi unici e farne un solo testo unico. Questa la proposta della Consob presentata ai componenti della VI Commissione Finanze della Camera, presieduta dall’onorevole Maurizio Bernardo, nel corso dell’audizione informale tenuta giovedì 15 giugno (qui la notizia precedente). Il Testo unico della finanza “oggi è effettivamente, anche graficamente, scarsamente leggibile”, ha segnalato per conto della Consob il commissario Carmine Di Noia, chiamato a tenere l’audizione informale. Seconda proposta, dunque, prendere il Testo unico della finanza, il Testo unico bancario e il Codice delle assicurazioni, “che si parlano poco”, e farne appunto un solo Testo unico, ponendo il tutto “in chiave europea”. C’è insomma un problema di “scarso coordinamento”, anche perché, spiega Di Noia, si tratta di testi approvati in fasi successive.

LEGGI ANCHE: CONSULENTI, L’ALBO UNICO VA FATTO COSÌ

La tendenza europea è quella dell’armonizzazione, come dimostrano i lavori su Mifid 2 e Mifir. Da qui, la valutazione del testo all’esame delle commissioni parlamentari. Un testo “largamente condivisibile”, ha ribadito Di Noia, “per motivi strutturali e congiunturali. Strutturali perché ormai la disciplina europea è fatta sempre più da coppie di direttive (come Mifid 2, n.d.r.) e regolamenti (come Mifir, n.d.r.). Regolamenti immediatamente applicabili e direttive, come Mifid 2, in alcune parti esplicitamente di massima armonizzazione”. Inoltre, la direttiva è “molto dettagliata già al livello uno e in più a livello europeo è stata oggetto di una consultazione molto ampia”. Insomma, sul piano nazionale c’è poco spazio per la discrezionalità, sia per lo Stato membro sia per le autorità competenti, e ciò fa sì che il decreto aderisca molto alle intenzioni e al lavoro del legislatore europeo. A seguire, Di Noia ha riproposto i capitoli dell’audizione informale già tenuta al Senato (qui le slide) e poi ha risposto alle domande dei componenti della commissione sui vari punti del testo.

CLICCA PER GUARDARE IL VIDEO DELL’AUDIZIONE DI CARMINE DI NOIA


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, l’asset manager italiano compra a Dublino

Consulente sospeso, riabilitato, risospeso e poi radiato

Violazioni assortite, radiato ex Mediolanum

Gestione di portafogli abusiva, arriva la doppia sanzione

Siti sospetti, ecco le segnalazioni Consob

Consob: ecco i doveri dei giornalisti finanziari

Arriva la delibera Consob, Vigilanza all’Ocf dal 2 luglio

Stop di due mesi per un ex Fineco

Gli investimenti sono (non solo) un gioco

La Consob sanziona una società abusiva

Operazioni sospette, sospeso un ex Credem

Sospetti di appropriazione indebita, sospeso un ex cf di Banca Mediolanum

Sorgente Sgr, ricorso in appello contro le multe Consob

Raffica di multe, Sorgente Sgr ricorre

Co.Mo.I. Sim cancellata dall’albo

Società abusive, gli altolà della Consob

La Consob colpisce a Perugia: radiato ex Fineco

Via libera Consob: nasce il Comitato degli operatori di mercato e degli investitori

Stop di 60 giorni per un cf ex Credem

Consob e la macchina delle sanzioni

Le nuove regole dei servizi d’investimento, facciamo il punto

False rendicontazioni, stop per 4 mesi a un ex Widiba

La scure della Consob su un ex Sanpaolo Invest

Consob day: rivivi il discorso di Mario Nava

Un nuovo segretario generale per Consob

Consob, meno sanzioni per i cf

Nava (Consob): “Più azioni e meno titoli di debito nei portafogli”

CariCesena, respinti i ricorsi degli ex vertici

Popolare di Vicenza, respinte le opposizioni

Trading online, triplice stop della Consob

Firme false e altri addebiti, sospeso ex Fideuram Ispb

Consob e Bankitalia, attenzione al phishing

Treviso, stop per quattro mesi a un cf Fideuram Ispb

Ti può anche interessare

L’Arbitro Consob sulle banche venete: “Va risarcito anche l’azionista”

Il caso di un risparmiatore di Bisceglie che ha comprato nel 2012 azioni di Veneto Banca e ha dirit ...

Ingresso in rosa per Widiba a Perugia

A Città di Castello il team si rafforza con l'arrivo di Virna Felicetti. L'ingresso si inserisce al ...

Vendita di diamanti in banca, fioccano le multe per gli intermediari

Sanziono per Diamond Private Investment (Dpi) e Intermarket Diamond Business ...