Intesa Sanpaolo Vita, in un anno l’utile è cresciuto del 268%

A
A
A
di Redazione 25 Marzo 2013 | 15:54
La capogruppo delle società di bancassicurazione di Intesa Sanpaolo ha chiuso l’anno con un risultato a livello consolidato di 343 milioni di euro.

UTILE CONSOLIDATO PER 343 MILIONI – L’assemblea di Intesa Sanpaolo Vita, capogruppo delle società di bancassicurazione di Intesa Sanpaolo, ha approvato il bilancio del 2012 chiuso con un utile a livello consolidato di 343 milioni di euro, in aumento del 268% sul 2011. Lo ha comunicato la stessa la società, precisando che il risultato prima delle imposte è stato pari a 517 milioni rispetto ai 185 milioni del 2011. Fanno parte del gruppo, oltre alla capogruppo, anche Intesa Sanpaolo Assicura, Intesa Sanpaolo Life, Bentos Assicurazioni ed EurizonVita Beijing Consulting Company.

PATRIMONIO – Il contributo ai risultati del gruppo Intesa Sanpaolo, fa sapere la società, ha superato il miliardo grazie al risultato dell’attività assicurativa, pari a 713 milioni, e alle commissioni corrisposte alle reti distributive, che hanno superato i 400 milioni. Il patrimonio netto consolidato si è attestato a 4,57 miliardi, con un incremento del 49,6% sull’anno precedente. La solvibilità di gruppo ha riportato un solvency ratio pari al 197%, mentre quella della capogruppo Intesa Sanpaolo Vita si è attestata al 163%, con una eccedenza di dotazioni patrimoniali di 1,26 miliardi rispetto al minimo richiesto, pari a 2,01 miliardi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa Sanpaolo Vita, aum in crescita

Intesa Sanpaolo, cala la raccolta e crescono gli utili per le assicurazioni Vita

Intesa Sanpaolo Vita, l’utile semestrale sale del 33%

NEWSLETTER
Iscriviti
X