Premafin, maxi multa dalla Consob per Salvatore Ligresti

A
A
A
di Redazione 5 Aprile 2013 | 13:29
La Consob ha disposto sanzioni amministrative nei confronti di Salvatore Ligresti, Giancarlo de Filippo e Niccolò Lucchini per 11,3 milioni di euro complessivi per…

11,3 MILIONI COMPLESSIVI PER LIGRESTI, DE FILIPPO E LUCCHINI – La Consob ha disposto sanzioni amministrative nei confronti di Salvatore Ligresti, Giancarlo de Filippo e Niccolò Lucchini per 11,3 milioni di euro complessivi per manipolazione operativa sul titolo Premafin, le cui quotazioni sono state artificiosamente sostenute in Borsa tra novembre 2009 e settembre 2010. Gli acquisti sono stati fatti con i trust off-shore in cui Ligresti nascose nel 1993 una quota del 24,5% di Premafin.

I DETTAGLI – È quanto riporta il bollettino online della Commissione, spiegando che a Ligresti è stata comminata una sanzione pecuniaria di 5 milioni di euro, mentre de Filippo e Lucchini dovranno pagare 3 milioni di euro ciascuno. Nello specifico la Consob contesta ai tre di “aver aver effettuato, mediante Darlis Anstalt, Ulero Anstalt, Alembert Associates SA e Okanda Stiftung, operazioni che hanno fissato il prezzo delle azioni Premafin a un livello artificiale nel periodo 2 novembre 2009 – 16 settembre 2010 e di aver conseguentemente fornito indicazioni false e fuorvianti in merito al suddetto prezzo”.  Per l’ex patron di FonSai è inoltre prevista una sanzione di 300.000 euro per non aver rivelato al mercato la titolarità dei trust.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti