Banche, Bper sceglie la continuità e conferma l’a.d. Odorici

A
A
A
di Redazione 22 Aprile 2013 | 07:26
La lista Bper Valore, espressione dell’attuale management, ha ottenuto il 58,2% delle preferenze (12.877 voti). Nel board sono stati confermati…

BPER CONFERMA ODORICI – Banca Popolare dell’Emilia Romagna ha scelto la continuità rispetto all’attuale gestione. L’assemblea dei soci ha infatti sancito la vittoria della lista Bper Valore guidata dall’a.d. Luigi Odorici – riconfermato alla guida del gruppo – che ha ottenuto il 58,2% delle preferenze (12.877 voti). Nel board sono stati confermati Angelo Tantazzi, Deanna Rossi e Pietro Ferrari e sono stati eletti Antonio Angelo Arru e Daniela Petitto, capolista della lista “Insieme per Bper”, che ha ricevuto 7.134 voti (29,6%). La lista Bper Futura dell’avvocato modenese Gianpiero Samorì, capitanata da Sergio Iotti, ha dimezzato invece le preferenze rispetto al 2011, catturando l’8,1% dei consensi (1.798 voti) contro il 15,6% di due anni fa.

INTERVENTI CORRETTIVI AL PIANO INDUSTRIALE
– Nel complesso sono stati oltre 8mila i soci presenti nei tre centri voto (oltre a Modena, anche Lamezia Terme ed Avellino) mentre i voti espressi sono stati 22.135 tra quelli in proprio e per delega. A margine dell’assemblea, l’a.d. Odorici ha confermato che “la banca è in linea col piano industriale”, ma che “gli accantonamenti da quasi un miliardo di euro ci costringeranno a fare degli interventi correttivi al piano. Valuteremo nei prossimi giorni”. La dirigenza ha anche votato una riduzione dei compensi del 10% circa per i membri del cda.

IL COMMENTO DEGLI ANALISTI – “Non ci aspettavamo esiti diversi dall’assemblea”, hanno commentato gli analisti di Intermonte: “Bper sta perseguendo gli obiettivi del business plan, l’unico elemento diverso sono gli accantonamenti su crediti che riteniamo che peseranno anche nei conti del 2013 in quanto l’attuale management vuole continuare ad alzare le coperture sui crediti problematici”, hanno aggiunto gli esperti, che sul titolo hanno una raccomandazione neutrale e un prezzo obiettivo di 5,8 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X