Banca Carige: verso la cessione delle partecipazioni in Carige AM sgr e Autostrada dei Fiori

A
A
A
di Redazione 23 Aprile 2013 | 08:01
Il consiglio di amministrazione dell’istituto, secondo il piano di rafforzamento patrimoniale, ha individuato ulteriori asset per una possibile valorizzazione

LE DISMISSIONI – Oggetto di una possibile cessione sono le partecipazioni detenute in Carige Asset Management sgr (100%) e in Autostrada dei Fiori (20,6%). Il consiglio di amministrazione di Banca Carige ha infatti proseguito l’esame degli asset per eventuali vendite, secondo quanto prevede il piano per il rafforzamento patrimoniale dell’istituto, per un importo massimo complessivo di 800 milioni di euro. L’obiettivo deve realizzarsi attraverso le dismissioni di asset del gruppo, tra cui le compagnie assicurative.

NUOVA GOVERNANCE
Banca Carige settimana scorsa ha nominato il nuovo board della controllata Banca Carige Italia, concludendo così la fase transitoria: nello specifico è stata decisa l’uscita del presidente e del vicepresidente Giovanni Berneschi e Alessandro Scajola, che saranno sostituiti alla guida della controllata da Cesare Castelbarco Albani e Sandro Repetto. Gli stessi Berneschi e Scajola hanno inoltre deciso di ridursi del 20% il compenso annuo. (vai qui per la notizia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X