Banche, i dipendenti di Antonveneta entrano in Mps

A
A
A
di Redazione 24 Aprile 2013 | 10:10
L’incorporazione societaria della banca padovana nella controllante, segnala l’istituto senese, avrà effetto dal prossimo lunedì 29 aprile. I dipendenti coinvolti sono circa tremila.

MPS INCORPORA ANTONVENETA – Banca Mps ingloba ufficialmente Antonveneta. L’incorporazione societaria della banca padovana nella controllante, segnala l’istituto senese, avrà effetto dal prossimo lunedì 29 aprile ma, segnala il Corriere.it, già da venerdì 26 aprile alle ore 13.15 il codice identificativo Abi di Antonveneta cesserà di esistere.

TREMILA DIPENDENTI COINVOLTI – Intanto Banca Monte dei Paschi di Siena ha fatto sapere di aver concluso positivamente il confronto con le organizzazioni sindacali sulle modalità di passaggio in Mps dei circa 3.000 dipendenti di Banca Antonveneta coinvolti nell’operazione.

UN PASSO FONDAMENTALE NEL PERCORSO DI RIORGANIZZAZIONE
– L’incorporazione societaria, evidenzia la banca senese, rapresenta “un passo fondamentale nel percorso di riorganizzazione del gruppo Montepaschi tracciato dal piano industriale 2012-2015, in grado di coniugare gli obiettivi di recupero di efficienza con l’esigenza di una migliore articolazione della presenza territoriale, a supporto della strategia di crescita”.  In questo contesto, prosegue Mps, “viene creata  la nuova area territoriale Antonveneta, costituita  dalla rete della banca incorporata e dalle filiali dell’attuale rete BMps presenti in Triveneto”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X