Kepler e Crédit Agricole Cib hanno detto sì: nasce Kepler Cheuvreux

A
A
A
di Redazione 6 Maggio 2013 | 10:42
Le due società hanno raggiunto un accordo per l’acquisizione di Crédit Agricole Cheuvreux da parte di Kepler, dando vita così a un unico broker indipendente che mira a…

NASCE KEPLER CHEUVREUX Crédit Agricole Corporate & Investment Bank e Kepler Capital Markets hanno raggiunto un accordo per l’acquisizione di Crédit Agricole Cheuvreux da parte di Kepler, dando vita così a Kepler Cheuvreux, che si propone come “un unico broker indipendente, forte di una presenza multi-local e di una solida impronta paneuropea”. Lo hanno annunciato le stesse società, che uniranno le forze per conquistare lo status di leader europeo indipendente in ambito di intermediazione azionaria.

I DETTAGLI DELLA PARTNERSHIP Crédit Agricole CIB sarà partner di lungo termine e azionista strategico nel gruppo appena costituito con una partecipazione azionaria pari al 15%. Alla chiusura dell’accordo, UniCredit Bank AG detiene inoltre una quota di circa il 5% all’interno del gruppo ampliato, mentre gli organi di management e il personale stesso di Kepler posseggono circa il 40% delle azioni, mantenendo anche il controllo a livello gestionale
della società. In Kepler, gli altri azionisti continueranno a essere BlackFin Capital Partners, La Caisse des Dépôts, Gruppo Banca Leonardo e Crédit Mutuel Arkéa.

IL COMMENTO DI CREDIT AGRICOLE CIB – “Si tratta di un’innovativa partnership di lungo periodo tra un broker e due tra le maggiori banche in Europa. Kepler Cheuvreux rappresenta una proposta estremamente allettante per i clienti istituzionali, corporate e retail”, ha commentato Jean-Yves Hocher, ceo di Crédit Agricole CIB.

PAROLA AL CEO DI KEPLER
– “Credo che a questo punto abbiamo intrapreso la strada che ci porterà verso la creazione di una società di intermediazione leader nell’Europa continentale”, ha aggiunto Laurent Quirin, ceo di Kepler. “Non possiamo che essere soddisfatti della partnership istituita con Crédit Agricole CIB, la quale segue le orme della già riuscitissima collaborazione implementata con UniCredit nel 2011”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X