Mps, la Fondazione cede un altro 0,5% e si porta poco sopra il 33,5%

A
A
A
di Redazione 15 Maggio 2013 | 13:53
Lo ha annunciato lo stesso ente, precisando che le operazione di cessione sono state realizzate tra aprile e maggio.

CEDUTO UN ALTRO 0,5% – La Fondazione Monte dei Paschi, primo azionista di Mps, ha ceduto tra aprile e maggio un altro 0,5% della propria quota nella banca, arrivando così a detendere così a poco più del 33,5%. Lo ha annunciato lo stesso ente, precisando che tra aprile e maggio 2013 “sono state eseguite sul mercato telematico azionario operazioni di cessione di complessivi 58,37 milioni di azioni Banca Mps” al prezzo medio 0,2142 euro per azione.

SALVAGUARDIARE L’EQUILIBRIO FINANZIARIO – La cessione di parte della quota dello 0,67% libero da vincoli, “è stata finalizzata esclusivamente alla costituzione di un adeguato livello di liquidità, in modo da salvaguardare l’equilibrio finanziario dell’ente nel medio termine”, ha preciato la Fondazione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti