Russia, arrestato per corruzione il ceo di Rosbank (SocGen)

A
A
A
di Redazione 16 Maggio 2013 | 09:15
Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, la polizia russa ha preso in un blitz l’amministratore delegato della banca Vladimir Golubkov.

ARRESTATO IL CEO DI ROSBANK – Due top manager di Rosbank, filiale russa della francese Société Générale, sono finiti in manette per corruzione. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal citando il ministero degli Interni di Mosca, la polizia russa ha arrestato in un blitz l’amministratore delegato della banca, Vladimir Golubkov, e una vice presidente che, stando a quanto scrive il quotidiano citando un ufficiale del ministero, sarebbe Tamara Polianitsina.

COMPENSI ILLECITI – Nello specifico, Golubkov è accusato di aver ricevuto compensi monetari illeciti per 5 milioni di rubli (circa 160.000 dollari) e di aver chiesto una tangente da 1,5 milioni di dollari a un imprenditore a garanzia di un prestito. Quanto a Tamara Polyanitsyna, la donna è sospettata di aver agito come intermediaria per la consegna dei contanti.

ANTONOV CEO AD INTERIM – La banca ha fatto sapere di aver nominato il deputy ceo Igor Antonov come ceo ad interim e ha precisato che la detenzione di Golubkov non avrà alcun impatto sulle attività operative.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti