Esma e Mifid 2, guarda il videoconfronto tra consulenti e commercialisti

A
A
A

Esma, Mifid 2, competenze e conoscenze dei professionisti: se ne è discusso nella tavola rotonda organizzata da WealthGround.

Maria Paulucci di Maria Paulucci22 giugno 2017 | 09:22

“Mifid 2: competenze e opportunità”: questo il titolo dell’evento organizzato da WealthGround presso l’Aula Seminari dell’Università Iulm di Milano. Una tavola rotonda alla quale hanno partecipato Maurizio Bufi, presidente di Anasf, Emanuele Carluccio, presidente Standards and Qualifications Committee presso Efpa Europe, Massimo Scolari, presidente Ascosim e consulente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, Barbara Guglielmetti, vice presidente dell’Unione nazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili e delegato di giunta nella commissione finanza, e Camilla Casciati, partner Prometeia ed head of knowledge management & change management, i cui interventi sono stati moderati da Alessandro Galimberti, giornalista de Il Sole 24 Ore e presidente dell’Unione nazionale cronisti italiani.

Al centro del confronto le linee guida adottate da Esma e le implicazioni derivanti dal recepimento in Italia degli orientamenti dell’autorità europea relativamente alle qualifiche e all’esperienza richieste per la prestazione di consulenza in materia di investimenti e di informativa su strumenti e servizi, la qualità dell’advisory e i principali elementi dei modelli di servizio della consulenza finanziaria indipendente e non. Significativo l’intervento del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili, che si è posto l’obiettivo di promuovere la figura del commercialista come riferimento per la gestione dell’intero patrimonio del cliente, comprese le attività di wealth management: una riflessione, quindi, anche sulle prospettive del mercato e sui vincoli previsti per il professionista affinché possa svolgere l’attività di financial advisor, considerato che l’Albo unico tenuto e vigilato da Ocf comprenderà anche i professionisti fee only.

“Il presidente Bufi“, ha spiegato Anasf, “è intervenuto al convegno commentando l’impatto che la normativa di regolamentazione del settore avrà sull’intero sistema del risparmio gestito e sulle prospettive e sui vincoli legati all’attività di financial advisor”.

CLICCA PER GUARDARE IL VIDEO DELLA TAVOLA ROTONDA.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bufi (Anasf) dice la sua sulla crisi di governo

Enasarco, la Santa Alleanza è pronta al ribaltone

Consulenti, autunno con gli Anasf day

Anasf, il nuovo presidente alle Idi di Marzo

Enasarco, un Anasf day per parlarne

Savona (Consob): Viva la consulenza “indipendente”

Anasf, firmata la nuova convenzione per la tutela legale dei cf

Mifid 2: il fine tuning coinvolge anche le polizze

Anasf: le nuove date per i corsi di alfabetizzazione finanziaria

Seminari Anasf, a giugno focus su MiFID 2 e i costi della non consulenza

Anasf-Assoreti, accordi e disaccordi

Anasf, prosegue Pianifica la Mente

Deutsche Bank FA, Bagnasco se ne va

Consulenti, CheBanca! ospita Anasf a Napoli

Cf e persona giuridica: persa una battaglia, non la guerra

Consulenti, i rischi di Mifid 2

Consulenti, persona giuridica? Anche no

Bufi: è un’Anasf pragmatica

Fecif, Franceschelli alla vicepresidenza

Consulenti in società, cosa può cambiare

Anasf, ecco il calendario completo dei nuovi seminari

Consulenti furbetti? Anasf vince e la pubblicità si cambia

Consulenti, pubblicità ma corretta

Anasf: tutti i dettagli della convenzione con Coni

Ocf: nuovo comitato consultivo, buona la prima

Consulenti e Enasarco, ecco le prestazioni integrative 2019

Seminari Anasf: le tappe di marzo

Enasarco, la santa alleanza dei 3

Rendiconti Mifid 2, Bufi: ben venga la “reprimenda” Consob

Anasf, finanza tra realtà e illusione

Rendiconti Mifid 2, Bufi (Anasf) paladino della trasparenza

Fattura elettronica, Pec e firma digitale: nuova convenzione Anasf

Consulenti alla conquista del cliente-imprenditore

Ti può anche interessare

Shock in Consob, Nava si è dimesso

Le pressioni di M5s e Lega hanno convinto il presidente dell'authority a uscire di scena. Tra i poss ...

Azimut, largo alle donne nella rete

Parte il progetto Gioconda, che punta a valorizzare le donne nella rete dei consulenti finanziari ...

Borsa, Azimut digerisce male l’addio di Albarelli

Il mercato non apprezza ...