Vendita di diamanti, le banche nel mirino della Guardia di Finanza

A
A
A

Secondo l’agenzia Reuters che cita fonti investigative, le Fiamme Gialle avrebbero eseguito ispezioni sulla vendita di brillanti negli sportelli di Banco Bpm, Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi, UniCredit e Popolare di Bari.

Andrea Telara di Andrea Telara22 giugno 2017 | 09:12

Banco Bpm, Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi, UniCredit e Popolare di Bari. Sono gli istituti bancari che, secondo l’agenzia Reuters, sarebbero stati oggetto di una ispezione della Guardia di Finanza in relazione alla discussa vendita di diamanti allo sportello. Lo scorso novembre la Consob ha acceso un faro su questa attività dopo i dubbi sollevati dalla trasmissione di inchiesta di Rai Tre Report. Si è trattato di acquisizioni di documenti e materiale informatico. L’ipotesi di reato, secondo quanto riporta la Reuters, è la truffa. I soggetti interessati non hanno commentato. Il decreto di acquisizione degli atti è stato firmato dal pm Grazia Colacicco. Il decreto di acquisizione degli atti è stato firmato dal pm Grazia Colacicco.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Popolare di Bari, accordo con Cerved per gli Npl

Popolare di Bari, titoli in rampa di lancio

Popolare di Bari, vertici sotto indagine

Ti può anche interessare

SocGen sostiene i progetti green

Dal 10 al 17 di ottobre, due obbligazioni green zero coupon emesse da International Finance Corporat ...

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Un cliente possiede il bond Veneto Banca XS1327514045. Non aveva i requisiti per il ristoro e avendo ...

Azimut, BlackRock scende di nuovo sotto il 5%

Il colosso dell’asset management ha limato di qualche centesimo di punto la partecipazione detenu ...